Blue Willow

Design:

Robert Dawson

Arredare e rivestire una cucina

Pavimenti cucina

In un'epoca che ci vede correre da una parte all'altra in modo frenetico, la cucina diventa una delle stanze più importanti della casa assumendo la funzione di ritrovo tra i componenti della famiglia che, qui, si scambiano racconti sugli avvenimenti della giornata e condividono qualche momento di intimità.

Il 2016 ha determinato l'affermazione dello stile moderno, che sarà ancora la tendenza del nuovo anno, e vede l'avvento di una cucina studiata su misura e predisposta in base alle esigenze degli abitanti della casa. Grande spazio viene dato alle superfici di lavoro che conquistano vasta ampiezza, le isole centrali diventano luogo di riunione e, i vani contenitori a scomparsa permettono un'ottima funzionalità unita alla comodità di mantenere tutto in ordine con grande facilità.

L'evoluzione della cucina

Richiedi maggiori info

Arredi in cucina - Materiali e rivestimenti in cucina

Dopo anni in cui la cucina era usata come luogo di passaggio e di lavoro domestico, magari solo utile a scaldare e consumare qualche cibo pronto, ecco che adesso riprende il valore di un tempo, tornando ad essere la stanza centrale e fulcro della vita domestica. Le persone hanno sempre più voglia di passare del tempo ai fornelli, di sperimentare nuove ricette e condividerle con le persone care, il tinello di un tempo viene inglobato, lasciando spazio ad open space e living room che uniscono funzionalità, alta tecnologia e ricercati design. Priorità viene data al comfort. Ecco quindi l'ascensione di piani di cottura integrati alle superfici di lavoro che fungono anche da area adibita al pranzo.

I pensili diventano imponenti e nascondono gli elettrodomestici alla vista, i carrelli scorrevoli fanno si che l'ordine prevalga.

Anche i materiali cambiano ed il legno lascia spazio all'acciaio che consente una più semplice pulizia. Design semplici ed essenziali, arricchiti da finiture in metallo e scanalature che prendono il posto delle maniglie, sono la tendenza attuali e lo saranno anche per gli anni futuri. Cucine moderne, dunque, che ricordano quelle professionali dei grandi chef, o con mobili futuristici, senza spigoli, che paiono uscire da un film di fantascienza.

I colori degli arredi si fanno da parte, si predilige il bianco, tonalità che illumina la stanza e la rende spaziosa. Per chi non riesce a rinunciare ai colori, meglio optare per toni vivaci, quasi sgargianti, come giallo o blu elettrico che, se si sceglie la soluzione living, donano ritmo ai differenti spazi e rendono l'ambiente vivace ed allegro.

L'illuminazione, in cucina, va creata con cura soprattutto sopra gli spazi di lavoro. Punti luce o faretti, sistemati sopra l'isola, il tavolo o i fornelli, serviranno anche a creare atmosfera. Per il resto dello spazio, via libera ai lampadari di qualsiasi forma e colore. Saranno proprio questi ultimi a donare carattere ed a parlare di voi, diventando vere e proprie componenti d'arredo in grado di comunicare agli ospiti importanti aspetti della vostra personalità e del vostro carattere.

Blocco 1 - 2B Cucina

Materiali e rivestimenti in cucina

La scelta dei materiali deve essere ben curata perché bagno e cucina sono quelle due stanze che richiedono più lavoro e scelte più impegnative, sia economicamente sia per la durevolezza nel tempo delle soluzioni di decorazione, arredo ed acquisto che vengono scelte.

Scegliere i rivestimenti della cucina è comunque la parte più divertente: qui potremo sbizzarrirci con colori e materiali all'avanguardia che uniscono funzionalità e moda donando, all'ambiente, un'estetica particolare e ricercata che andrà a sposarsi con l'arredamento. I pavimenti cucina in ceramica e i rivestimenti in ceramica delle pareti non passano mai di moda e restano la soluzione migliore per ottenere risultati sorprendenti e duraturi nel tempo.

Nella scelta del materiale per i rivestimenti in cucina ovviamente è sempre necessario tenere presente alcune specifiche tecniche necessarie per i rivestimenti delle pareti e dei pavimenti in cucina. I materiali dovranno essere traspiranti ed idrorepellenti. La cucina è, infatti, un ambiente umido che necessiterà di materiali facili da pulire, ma anche versatili e belli da vedere, perché rappresenteranno il nostro stile.

Il materiale più in voga ma manche, semplicemente, più adatto a questa stanza, rimane la ceramica. Le piastrelle sono facili da pulire, sono atossiche, antibatteriche, antimuffa ed impermeabili e permettono di ricreare diversi stili, dal vintage al super moderno, mantenendo quella sensazione di pulito e di freschezza che solo la ceramica sa trasmettere.

Non solo i pavimenti cucina, ma anche per le pareti e per gli spazi vicini al piano cottura e alle aree di lavoro, le piastrelle si rivelano sempre la scelta ottimale.

Dopo aver determinato la Ceramica come soluzione migliore per rivestire l'ambiente, dovremo fare i conti con forma e colore delle mattonelle. Innanzitutto capiamo quale stile vogliamo seguire, quali caratteristiche dovranno avere e per cosa dobbiamo utilizzarle: pavimenti cucina o rivestimenti?

Per ambienti piccoli è consigliabile l'utilizzo di piastrelle di grandi dimensioni e dai colori chiari che daranno alla stanza un'apparente grandezza e luminosità.

Scegliete il motivo in base allo stile dell'arredamento, per accompagnare un design moderno puntate su grandi scacchi o su piccole piastrelle. Per uno stile dal sapore retrò, l'azienda Ceramica Bardelli, ha creato una nuova linea: Sofia che presenta motivi astratti e delicati, diversi su ciascuna piastrella, che donano un insieme unico in ogni singola messa in posa. Le nuance tenui e delicate nei toni del grigio e del beige in cinque varianti con finitura opaca, ne conferiscono l'innata raffinatezza.  Sofia è stata realizzata dal famoso designer Marcel Wanders.

Per un effetto spettacolare date un'occhiata alla linea Queen, sempre di Ceramica Bardelli. Grazie alla posizione perpendicolare del disegno geometrico darà alla vostra cucina un tocco rustico e caloroso.

Queen è un pavimento cucina per tutta la casa ed è dipinto a mano, da sapienti mani. 

Bardelli offre però molti modelli ceramici in gres, adatti come pavimenti cucina, scopriteli tutti!

Blocco 3 - 2B Cucina

La sua richiesta è stata inviata correttamente. Verrà ricontattato al più presto da nostro staff

Richiedi informazioni

Autorizzazione utilizzo dati personali